mercoledì 7 gennaio 2015

LUTTO NEL FUMETTO - attentato mortale a «Charlie Hebdo»

Non possiamo che sentirci feriti e profondamente addolorati per la strage appena avvenuta a Parigi, nella redazione di «Carlie Hébdo», la storica rivista di fumetto e satira, che nel 2012 aveva ricevuto minacce dopo la pubblicazione di immagini satiriche con Maometto.
Qui Charb (Charbonnier), direttore del magazine, aveva commentato e spiegato la posizione della rivista.
Oggi è uno dei quattro nomi ad ora conosciuti, fra gli 11 morti (due sono poliziotti addetti alla sorveglianza).
Gli altri tre sono delle grandi firme del fumetto.
Cabu, disegnatore raffinato e spesso poetico
Tignous, autore di satira sociale
e Charles Wolinski, uno dei fondatori e dei grandi Maestri del fumetto francese.

Il fumetto è in lutto, lo è anche il mondo senza fumetti.

Charb

Cabu

Tignous
Wolinski
Per qualche giorno terremo il silenzio, aggiornando solo su questa grave notizia