sabato 23 maggio 2015

Novità Sergio Bonelli Editore

Conferenza a sorpresa di Sergio Bonelli Editore all'ARF, il nuove festival romano dedicato esclusivamente al fumetto. 
Sul palco si sono presentati Mauro Marcheselli e Roberto Recchioni, per annunciare l'ingresso di SBE nell'editoria per ragazzi.
È una novita importante, di cui non sono stati svelati molti dettagli, in perfetto stile Bonelli, ma che si articolerà in più fasi.


Il primo progetto è la trasposizione a fumetti di 4Hoods, ideato nel 2014 da Roberto Recchioni quasi per gioco.


(L'immagine è tratta dal nostro libro dedicato Roberto uscito lo scorso anno)
Le dimensioni saranno quelle tipiche bonelliane ma tutto a colori e 64 pagine.
Il processo di lavorazione sarà  diverso, con un team strutturato appositamente e orientato gia ai nuovi media, come le trasposizioni im video e i videogames. 
Il debutto è previsto per il 2016 e la cadenza mensile.




mercoledì 20 maggio 2015

Nuovi Weekend a Fumetti: 1) ARF! a Roma

AL NUMERO 10!


Ci trovate proprio all'ARF!
Un nuovissimo Festival del fumetto, o, come recita nel sottotitolo: Di Storie, Segni e Disegni. (manifesto di Gipi)


Nato da un gruppo di autori romani, che sentiva l'esigenza di un momento d'incontro più legato agli autori e agli editori di fumetto, che a giochi di ruolo e non, si propone con una pletora di grandissimi nomi e attrattive.
Mostre e incontri con Gipi e Zerocalcare.
Mostra di originali di guido Crepax.
Mostra degli storyboard di  Davide De Cubellis per il film di Matteo Garrone... e chi più ne ha più ne metta...
E NOI!
Ci siamo, in prima linea con i libri nuovi e quelli rari, ormai esauriti ma di cui porteremo le ultime copie proprio per l'ARF! Festival.
Inoltre abbiamo ospite Fabio Visintin, che dedicherà il suo Natali Neri e altre storie di guerra, antologia di racconti con cui ha vinto il Micheluzzi al Comicon per la miglior storia breve.

E poi nuovi gadget e offerte per chi si associa a ComicOut o desidera iscriversi ai corsi Online o, ovviamente, per chi vuole abbonarsi a «Scuola di Fumetto».


DA VENERDI' all'ARF! via Massimiliano Massimo, n°1 – 00144 Roma Metro B.

e la prossima settimana... tutti a Carrara!

martedì 19 maggio 2015

Ancora «Charlie»? Luz lascia

Ancora Charlie, e non solo per non dimenticare.

 Il disegnatore Luz, annuncia l'abbandono della testata che il 7 gennaio è stata colpita da un sanguinoso attacco terrorista.
Luz ha annunciato che lascia «Charlie Hebdo» perché non sente più ispirazione dall'attualità. Ha collaborato con energia e entusiasmo a lavorare alla sua continuazione, sin dal numero verde «Ma – dice – siamo ora in pochi, devo produrre di più in un momento in cui invece ho perso la capacità e l'interesse per l'attualità. E poi mi sembra sempre di disegnare e scrivere pensando a loro, a che avrebbero detto e che non ci sono più attorno a quel tavolo».



La satira si fa se ispirati e convinti. Luz non lo è più. Ha scritto e disegnato un libro-diario di questi mesi. Jeannette Bougrab, che era fidanzata con Charb, lo attacca "Io continuo a parlare del Profeta!".
Ma la libertà di parola e di pensiero è libertà per tutti.
La morte non lascia indenni neanche i vivi.

L'intervista a Luz è   QUI

venerdì 15 maggio 2015

OGGI (fino a Domenica) a Torino e poi ARFestical e CARRARA SHOW

Citroverete a Torino al Pad. 1 Stand B46...
poi dal 22 al 24 all'ARFestival a Roma, dove avremmo allo stand FABIO VISINTIN, vincitore del Micheluzzi per la miglior storia breve...
e ec on queste chicche!


Ma Durante il ponte del 2 giugno non predetci al Carrara Show, fra tanti giochi anche tanti fumetti e la mostra di GIORGIO CAVAZZANO! Ne parleremo la prossima settimana con una grande novità

giovedì 14 maggio 2015

TROTTOLE A TORINO

Siamo come trottole, sempre a girare... eppure riusciamo a fare un sacco di cose. Per esempio oggi abbiamo chiuso un libro bellisismo di cui vi parleremo tra breve.

Per oggi intanto la notizia è che Da domani torvate i nostri libri a Torino, al Salone del Libro, sì. Siamo sempre più convinti he non ci devono esserebarriere tra i vari tipi di libro.

Ci troverete allo stand assieme al nostro promotore Bibliomanie:  Padiglione 1 - Stand B46.
Arrivare è davvero facile e troverete gli e editori distribuiti da Bibliomanie ben esposti e tutti pronti alal chiacchiera.
Tra l'altro, se siete librai, bibliotecari o insegnanti, Riccardo Guidi vi potrà dire come ordinare i nostri (e altrui) volum in modo facile e conveniente.
Da venerdì a mezzogiorno anche Laura Scarpa sarà là presente per informavi  e incontrarvi.
Oltre ai nostri volumi, dai classici come Valentina Mela Verde (4) a Zerocalcare, fino agli ultimi volumi: Toby, di Grégory Panaccione, e Castelli 50, oltre – ovviamente – al volume premiato a Napoli Comicon con il Micheluzzi: Natali Neri di Fabio Visintin.
Inoltre, proprio di Visintin e Panaccione, ecco una sorpresa: dei piccoli quadrnini d'artista. Artista perché sono tutti ornati dei disegni dei due grandi autori, e artista perché adatti sia a scrivere che a disegnare... stimoliamo la vostra creatività.
Inoltre da venerdì in regalo se comprate più libri, lo shopper ci ComicOut... sorpresa!


 Intanto pregustatevi i quadernini, ma comprate i libri, che leggere è bello e non rovina la vista... o almeno meno dello schermo tv e del computer ;) 

CI VEDIAMO A TORINO!

Ma tra 10 giorni siamo  Roma all'ARFestival! Imperdibile!

e tra 17 giorni nuova fiera a Carrara ! Mostra di originali di Giorgio Cavazzano. 
Mostra sulla Grande Guerra, vista daToppi, Gipi, Di Gennaroo,  Recchioni , Visintin, Cossi, Scarpa e altri autori. Altre mostre, giochi, e una biblioteca per un invito alla lettura.
Troverete disegnatori, scuole, autori pronti a incontrarvi e a tenere workshop  o a fare assieme un fumetto...

mercoledì 6 maggio 2015

Torniamo vincitori!

Lo ripeto, i premi fanno felici chi li riceve, ma non deve rattristare chi non li riceve.
Premiati con il nostro primo libro a fumetti  (collana Animals Novel) siamo, però, indubbiamente felici!
Il Comicon è uno dei festival più amati. Gli organizzatori sono vivi, appassionati e in mezzo a noi da anni. Al Comicon gli incontri, le parole, gli scambi, fioriscono nonostante il casino di gente che passa, non tutta interessata al fumetto, no, ma alcuni sì.
Eccogli gli autori ospiti del nostro stand:
 Fabio Visintin (nostro autore e anche docente alla Scuola di fumetto Online) dedica il volume Natali Neri,(ma potrebbe pure dedicargli un tatuaggio, a questo fan che ne ha di bellissimi)
Viene intervistato...
ma soprattutto sale sul palco a prendere il premio Micheluzzi per la miglior storia breve!


 E poi Ecco un anello di congiunzione, il disegno di Visintin sull'albo di originali in omaggio a Alfredo Castelli. Alfredo è stato premiato alla Carriera e onorato da colleghi e critici.



E noi gli abbiamo dedicato un libro tutto speciale scritto da lui medesimo.
Ecco dunque Alfredo che posa con un suo affezionato fan, libro compreso!

Grazie Comicon, grazie amici, colleghi, giurati, grazie lettori. Seguiteci con il solito affetto... siamo gente di qualità... lo dice anche il NapoliComicon!

Seguiteci alle prossime fiere su cui vi aggiorneremo e intanto aggiudicatevi i bellissimi libri di cui ci vantiamo! (su comicout.com)

mercoledì 29 aprile 2015

COMIC-ON e COMIC-OUT

Le meraviglie delle fiere:
vedersi, parlare, fare dediche, trovare novità e arretrati, bersi un bicchiere con autori e lettori, incontri, premi, tricche ballacche e putipù.
Al Comicon tutto questo, tranne i putipù, allo stand ComicOut E24!


E ci trovare pure
Alfredo Castelli
Castelli 50... anni di professione, di arte e fantasia
e
Fabio Visintin 
nella selezione per il Premio Micheluzzi con Natali Neri
IN DEDICA

Inoltre il libro di Toby, Merende e Merendine, la ristampa di Zerocalcare il Grande Gipi, il manuale Praticamente Fumetti  e l'ultimo Scuola di Fumetto!


Se non QUI dove? 

...E noi in persona a raccontarvi fole e a condividere tarallucci.

martedì 28 aprile 2015

Scuola di Fumetto #96

Mentre ci avviciniamo a grandi passi al numero 100 (e sarà un numero speciale), da giovedì al Comicon e nei giorni successivi in tutte le più belle edicole d'Italia ci sarà il nuovo numero di Scuola di Fumetto.

Di cosa parliamo stavolta?


mercoledì 22 aprile 2015

Un bel vento che viene da Sud!

In queste giornate di primavera torna il bel tempo, e con volano le buone notizie!

A Cosenza, nell'unico Museo del fumetto del Mezzogiorno, alcune importanti novità:

La prima è la mostra, Graffi di Primavera, che sarà visitabile tutti i giovedì venerdì e sabato dal 18 aprile al 17 maggio. È una mostra con ben tre autori, Raffaele Della Monica, Massimiliano Veltri e Flavia Sorrentino. 

Raffaele porta oltre quaranta opere che coprono la sua produzione da Bonelli a Disney passando per Gordon Link, Massimo invece porta invece nella sua Cosenza le sue tavoli originali di Wolverine e X-Men per Marvel, mentre Flavia da Roma porta tredici tavole del suo “Pinocchio court toujours”.





L'altra buona notizia è che il Museo rinnova il suo shop con tanti bei libri a fumetti, e siamo felici di poter dire che tra questi ci sono anche i nostri, e c'è anche Scuola di Fumetto!
Quindi, amici del Sud, o amici che passate da questo bel Museo, potete trovare la maggior parte del nostro catalogo sempre in mostra e ben assortito.

Buona Visione!

venerdì 17 aprile 2015

Scuola di Fumetto #96



Stiamo mandando in stampa Scuola di Fumetto #96.
Dopo il #95, dolorosamente listato a lutto, anche questo numero ha avuto una lavorazione più lunga del normale, perchè introduciamo alcune novità.
Tra quelle belle e tangibili, abbiamo due nuovi collaboratori, urrah!

Virginia Tonfoni è una new entry del mondo del fumetto italiano. Livornese doc 100%, laureata in lingue, ha vissuto a lungo a Barcellona e unisce la conoscenza degli ambienti più paludati con una visione disincatata degli autori e dei trend underground. Esordisce su Scuola di Fumetto firmando lo speciale di questo mese, un'analisi dello stato dell'arte sulla satira in Italia. E' la Batgirl del fumetto italiano, non sai mai da quale ombra della notte la vedrai uscire fuori.


Ivano Porpora. Presentare Ivano è come guardarsi allo specchio per vedersi la nuca. Per quanto ti sforzi, ci sarà sempre qualcosa che non vedi. Ivano scrive scrive e scrive. Ha esordito con La conservazione metodica del dolore per Einaudi (scusate se è poco), insegna scrittura con i suoi metodi, ha fondato e dirige la nottola di Minerva, un blog di quelli che ce ne vuole e con il quale ha lanciato un concorso di scrittura. Qui su Scuola di Fumetto inizia con due recensioni di libri a fumetti che altrimenti noi non avremmo scoperto. E gioca a scacchi, ma nessuno lo ha mai visto farlo.


Tra le novità belle ma mica tanto, abbiamo cambiato il "workflow" della rivista, per rendere la realizzazione della rivista più rapida e poter allargare il numero dei collaboratori.
Ma, come sempre accade, i meccanismi prima di poter funzionare bene richiedono di essere oliati e collaudati. Abbiamo risolto ma questo ha comportato un brutto ritardo di uscita.
Portate pazienza, miglioreremo. Stiamo facendo tanto per riuscirci.

Infine: abbonamenti.

Scuola di Fumetto ha tanti abbonati, e questo per noi significa rischi, impegno e lavoro in più, ma lo facciamo per voi, per cercare di dare il servizio migliore possibile, che sia a misura vostra.
Per fare un esempio, una grande rivista di critica italiana scoraggia gli abbonamenti e incoraggia a fidelizzare le edicole. Noi no, preferiamo dare ai nostri lettori la possibilità di scegliere.
E' possibile abbonarsi sia alla versione cartacea che alla versione digitale.
L'abbonamento "digitale" è in PDF non protetto da DRM, l'impaginato è perfettamente identico alla versione cartacea e la qualità la stessa. La nostra rivista è perfettamente in scala con lo schermo dell'iPad, e, secondo noi, si vede benissimo sia sugli schermi tradizionali che sugli schermi Retina.
Costa 12€ per 6 numeri (quelli che dovrebbero uscire in un anno) ed è possibile abbonarsi dal nostro sito.